Home

Angelo Porazzi

Illustrazioni

 Giochi da Tavolo

anporaz@libero.it

PhotoReport

Calendario Incontri

Area Autoproduzione

Collaborazioni, Interviste e LINKS

LUDICA 2008: Angelo Porazzi PhotoReport

Tanto tanto tempo fa, in una galassia lontanta lontana... in Italia si conoscevano due, tre giochi da tavolo...

Poi fu LA LUCE e Marco Donadoni con l'International Team diede vita a giochi come Zargo's Lord, Idro, Kroll e Prumni... e un'intera generazione di giocatori venne illuminata...

Taaaaaanti anni dopo un discepolo di questo Maestro fu chiamato come ideatore e coordinatore dell' Area Autoproduzione e consulente contatti, ufficio stampa, stand di Ludica Festival del Gioco. al FORUM di Milano. E secondo voi quale fu il primo personaggio che il discepolo indicò agli organizzatori di Ludica? Ovviamente il Maestro. E secondo voi quale fu la prima idea che il discepolo disse di realizzare agli organizzatori? La Mostra con le TAVOLE ORIGINALI della International Team.

Ecco il Maestro e il discepolo: Marco Donadoni e Angelo Porazzi a fine allestimento della Mostra, pietra angolare e storica della prima edizione di Ludica. Grazie Marco: hai visto anche tu quanti papà quarantenni ora portano i figli di fronte all'Arte dei tuoi giochi. Per la prossima mostra serve l' inginocchiatoio;)

Area Autoproduzione: Paola Ancordi, campionessa di LovePigs e Nicola Iannone, mostrano il colossale Medioevo Universalis.

 

Area Autoproduzione: Beppe Giglio, Gianluca Picco, Carlo Tariciotti e Flavio Mortarino impegnati nel bel torneo amichevole di ULTIMATE, il gioco da tavolo dedicato allo sport dell'Ultimate Freesbee.

Il papà dell'Area Autoproduzione, il pluripremiato Warangel, qui giocato da giovani giocatori nell'attuale versione Crea il TUO Warangel: pedine già montate su basette in legno predipinte e le mappe della Terra scelte dai giocatori. Dietro i tavoli di Mario Sacchi che con la Post Scriptum ha realizzato ormai vari giochi, da BauSquitMiao a LovePigs a La Isla Chupita e quelli di Pierluca Zizzi con La Difesa di Agarthi e i Mercanti di Oniria.

Un nuovo autore dell'Area Autoproduzione: Giorgi Vezzini che qui sta conoscendo Simone Colombo e Flavio Mortarino di Janus Design. Gli ultimi hanno prodotto Non cedere al Sonno, il loro primo gioco di ruolo con Narrattiva e Giorgio si propone con CD che ricreano i rumori e le atmosfere per i giochi di ruolo:)

Tre autori ed animatori dell'Area Autoproduzione: Luca Bellini con Buio, HungaBunga e Clown, ottimi giochi di carte che ha ideato ed illustrato, dietro Alessandro Dolcetta, a destra Giuseppe Iamiglio.

Ecco Dolcetta con i suoi Wizards of Soccer e Condominium, dietro Giovanni Longoni ormai un veterano con MiniDemolitionDerby e le Carte Binarie di Alberto Baratelli, simpaticissima persona, benvenuta new entry più che pronta per l'Area Autoproduzione.

Alcuni dei tantissimi bambini e famiglie che hanno visitato Ludica, a cui si rivolgono tantissimi dei giochi dell'Area Autoproduzione. In primo Piano X-Color di Iamiglio, dietro Mini Demolition Derby di Longoni.

Il meritevolissimo YogAmico, per originalità e riconoscenza-correttezza dei suoi ideatori Loretta Bugatti e Dylan Imberti. YogAmico, un gioco in bauletto in legno che è un vero percorso per bambini interessati allo Yoga e per i loro genitori.

Dario Rizzi e Federica Parmigiani, animatori dei tanti oratori che ci hanno fatto visita a Ludica, impersonificano l'uno Serse sulla mappa dei Persiani (Ur, Babilonia, Persepoli), l'altra Leonida a difendere l'Attica e il passo delle Termopili...:)

Il lavoro di grandissima precisione di Luciano Molina, che insegna agli astanti le tecniche di pitturazione sui soldatini più diversi, dai Celti a quelli Fantasy. Grazie sinceri a Luciano perche' il contatto Ludica-Angelo è nato grazie a lui che mi ha conosciuto Dadi.Com, manifestazione sui wargame, che solo per quest' anno sarà sovrapposta a Ludica: un saluto anche all' amico Lorenzo Sartori che mi premiò là ormai tanti anni fa:)

Lo stand della Ghenos Games, di Alfredo Genovese, qui insieme a Luca Borsa. Bellissimo il plastico realizzato per Leader 1 di questo ex autore dell' Area Autoproduzione, ora editore.

Il Torneo di Wizards of Mickey con un concentratissimo Marco Valtriani sulla destra, arrivato 4o mentre in Area Autoproduzione vendevo i suoi AiaGaiaAndrea Chiarvesio, coautore di WoM gioco NewMedia  con personaggi Disney, era in conferenza, ma lo vedete in almeno una delle altre foto;)

Bella foto di gruppo la sera di domenica in Area Autoproduzione di fronte all'enorme pista che abbiamo costruito tutti insieme con gli elementi dei nostri giochi pubblicati e le pedine in legno di SpielMaterial. Da sinistra riconosco Pierluca Zizzi, Alessandro Temporiti, Simone Colombo, Marco Valtriani e Francesca Triggiano, Claudio Procopio, Davide Losito, Alessandro Dolcetta, Nicola Iannone, Luca Bellini, Spartaco Albertarelli autore e nume tutelare della Editrice Giochi, Angelo Porazzi, Mirko Pellicioni, Beppe Iamiglio, Alberto Baratelli...

Tutti questi autori ed i rispettivi giochi, con i link ai rispettivi siti, sono qui riuniti nella pagina di presentazione dell'

Area Autoproduzione

per poter vedere e richiedere ciascuno di questi giochi, direttamente dai rispettivi autori.

Ma lo notate il BOL proprio al centro della foto, in alto? C'è chi dice siano granelli di polvere, gocce di condensa... vuoi cosa ne pensate?

Cosa è un BOOOL? Cosa è un BOOOOOL?

Lo scoprirete QUI:)

BOL: uno dei giochi più giocati, richiesti e in cui ho visto gente piangere dal ridere di LUDICA 2008:)

 

 

 

LUDICA 2008

21-22-23 novembre FORUM Milano

Buongiorno:)
Venerdì scorso, all'apertura della 1a Edizione di Ludica,
Il Corriere della Sera ha pubblicato nella pagina
Cultura e Tempo libero un articolo dedicato ad Angelo Porazzi.
Mi hanno scelto per presentare i miei giochi e
Ludica, il Festival del Gioco e del VideoGioco, al FORUM di Milano.
L'intervista e le foto che mi hanno fatto in un intero pomeriggio, ha prodotto un articolo
BELLISSIMO
che mi ha fruttato i complimenti e le congratulazioni di moltissime persone, incluso il Direttore di Ludica.
Che si reputa MOLTO contento della copertura mediatica e di questa prima edizione:
mi hanno infatti confermato l'edizione primaverile di Ludica il 27-29 marzo 2009.
Ringrazio i Giornalisti Ludici veri e professionali come quelli del Corriere della Sera, bravo Massimiliano Angeli; Anna Cinque e Omero Cambi che si sono collegati per RaiRadio2 sabato, quando sono dovuto uscire dal Forum per poterli sentire dal pubblico che avevo intorno.
Da parte mia segue il consueto PhotoReport che realizzo dopo ogni manifestazione che mi invita dal 2000 a questa parte.
Ho ricevuto a Ludica e anche oggi i complimenti per l'
Area Autoproduzione più grande e ricca di autori e di pubblico che si sia mai realizzata sinora in Italia.
A nome di tutta l'organizzazione di Ludica:
GRAZIE a tutte le persone che hanno creduto da subito a questo nuovo appuntamento ludico. E ai giornalisti che producono articoli Belli  e Professionali come quello che potete leggere sul sito del
Corriere della Sera.
Per ogni informazione, contattatemi pure: a disposizione:)
anporaz@libero.it

 Benvenuti a Ludica:) Dall'ingresso del FORUM dove sono entrato, il primo gioco che ho trovato è stato l'intramontabile Subbuteo. Sullo sfondo palloncini giganti per i bambini e la bancarella dei dolciumi da far venire il colesterolo solo a vederla:)

 Il Risiko Gigante della Ludoteca La Città del Gioco; alla sua sinistra si apre la gigantesca Area Autoproduzione, lo spazio che Ludica ha dedicato agli autori che si divertono a creare, illustrare  e produrre i propri giochi.

La bellissima Pista Elettrica, sullo sfondo gli stand Hasbro con Magic e NewMedia-Disney con Wizards of Mickey.

Qui una "macchinina" un pò più grande:) con i bellissimi simulatori di guida. Dietro c'era anche quello dell'F-16, davvero strafico.

Breve visita a LudicArena, la zona dedicata ai VideoGiochi. Le persone sulla sinistra non sono pazze: comandano i personaggi virtuali nella X-Box, Wii e diavolerie simili con i loro movimenti:) Sullo sfondo lo stand di Deck, mediapartner di Ludica.

Di nuovo a Ludica saluto Gabriele Bellandi allo stand Hasbro-Wizard of the Coast-Magic; sullo sfondo LudicaWall, lo spazio dedicato ai visitatori di Ludica che potevano lasciare il loro segno per questa prima edizione.

I bellissimi giochi astratti, in legno, giganti della Gigamic, distribuiti in Italia dalla Oliphante di Gianfranco Fioretta.

Dimostrazioni di Carrom in primo piano, dietro la mega pista elettrica e gli stand con i giochi in legno della Ankler e quelli in scatola della JKLM Games.

Le bellissime creazioni che si possono realizzare con i pezzetti di mais colorato della HappyMais della EcoToys.

Ecco l'Area Bimbi curata dalla Ecotoys: incontrati questa estate alla fiera di Pasturo in Valsassina li ho prontamente invitati a Ludica dove hanno svolto un lavoro egregio, intrattenendo intere famiglie.

 Roberto di Ecotoys, Angelo e il Direttore di Ludica Robert De Moncuit, si adagiano sul mays colorato e gli Ecomappamondi dell'Area Bimbi. Che bello collaborare con professionisti così seri che ancora sanno divertirsi giocando:)

La sera ci si è ritrovati con gli autori dell'Area Autoproduzione a mangiare e a giocare insieme da Gigi Iorno alla Ludoteca La Città del Gioco, Via Forze Armate 103.

Telchì il Dario de Toffoli della Venice Connection!:) In visita allo stand Oliphante di Fioretta dove vediamo il sorriso di Giovanni Capobianco con i suoi giochi della Stupor Mundi. Allo stesso stand tanti giochi di altre case editrici tra le quali Gigamic e Think Fun.

Eccolo qui a far visita al Progetto Abstrakta cutrato da Roberto Saranga che ha spiegato ininterrottamente giochi astratti (Go, Othello e simili) a non so quante persone per tutta la durata di Ludica. A sinistra la sponsorizzazione di Focus BrainTrainer, altro contatto che ho creato per Ludica presnetando i due Direttori Gaffo e De Moncuit.

E ancora il De Toffoli,Carlo Carzan da Palermo, Giorgio Reali organizzatore del premio letterario Ludo Awards e Angelo Porazzi alla premiazione di domenica pomeriggio.

A casa di Zargo's...:) Tanti giocatori, tre generazioni di papà, giovani e pargoli si emozionano alla Mostra di Marco Donadoni e i giochi della International Team. Insieme alla colossale Area Autoproduzione, una delle soddisfazioni più belle, per me, di questa prima edizione di Ludica:)

Grazie a tutti:)

Alle prossime;)

Angelo Porazzi