FIERA DEL GIOCO FAENZA 2010: Angelo Porazzi PhotoReport

 

Ecco il grande stand Area Autoproduzione alla Fiera del Gioco di Faenza. In alto il bolognese Alessandro Dolcetta, autore ed illustratore del divertentissimo SOCC'MEL sta spiegando il suo gioco di carte, alla sua destra i libri magici di RITUAL creati da Ricky Brett da Venezia, sull'angolo l'espositore di IRONDIE opera di Davide Averara da Bergamo qui a Faenza col produttore di questi splendidi dadi Giulio Vantancoli, in primo piano LOVEPIGS e i GICOLIBRI' creati e illustrati da Angelo Porazzi. Sul tavolo bianco tutti gli accessori, cubetti in legno, dadi, elementi per giochi da tavolo di Spielmaterial.de di cui sono distributore per l'Italia. Se avete bisogno, contattatemi pure anporaz@libero.it

Sulla sinistra Angelo Porazzi con Matteo Stelli dalla Toscana che è venuto a rifarsi di 4 anni lontano dalle fiere, dalla remota LuccaGames 2006 quando Warangel festeggiò il suo primo decennale: ha potuto così vedere e giocare WARANGEL nella versione attuale Crea il TUO Warangel, con le pedine in legno già montate e dipinte che vedete sotto.

Ecco la lunghissima partita Fiori contro Stagioni che è durata praticamente tutto il pomeriggio di sabato a causa o meglio grazie alle continue interruzioni per ovvie presentazioni, contatti, altri clienti, amici che mi venivano a trovare. Ringrazio Teo per la pazienza ma mi par proprio si sia divertito a conoscere un sacco di giocatori, autori e a battermi con una partita pressochè perfetta: le guerriere Inverno in basso a destra, con i loro teletrasporti sul ghiaccio e conseguenti shock termici, hanno fatto strage delle donne Fiore che hanno osato invadere il loro territorio:)

Ecco Teo alla mia sinistra e sulla destra un altro giocatore che conosce Warangel sia dalla sua prima edizione del 96: Stefano Olivi da Faenza che mostra la scatola attuale perfettamente contenuta nel resistentissimo Portamappe di Warangel. Un modo più che pratico per conservare le pedine e in legno e il nuovo regolamento ad alta definizione nella scatola, dentro al Portamappe che serve a proteggere le tante Mappe plastificante rappresentanti veri settori della Terra  e la scatola stessa per fare un'unica presa.

Qui un radioso Ricky Brett da Venezia che con il suo ottimo RITUAL sta letteralmente spopolando dalle sue prima tre partecipazioni in Area Autoproduzione, da Play Modena a Ludica Milano a qui alla Fiera del Gioco di Faenza. Ottimamente supportato dal suo gruppo creativo che gli dà la forza non solo di sviluppare i suoi libri di rituali e magie ma di esser presente in tante fiere: si sta preparando per la sua prima Essen, la gigantesca Fiera di giochi in Germania...

Un altro team creativo che molto probabilmente rivedremo in tante altre fiere e ad Essen, è quello di IRONDIE, semplicemente il fenomeno del momento. Qui Davide Averara l'autore dietro l' espositore con Daniela Bigini di All Games e sulla destra Giulio Vantancoli che assapora l' entusiasmo della folla di giocatori intorno alla loro ottima produzione.

Ormai un fedelissimo veterano che ha trovato la sua strada con grande soddisfazione è il Bolognese Alessandro Dolcetta che sta mettendo d'accordo giocatori di ogni età, bambini, famiglie, nonni, compagni di lavoro, con il gioco di carte SOCC'MEL che si basa sul passare la sfiga con le varie espressioni dialettali, inizialmente in bolognese, ora con l'espansione che offre altri dialetti dell'italico stivale.

Una delle partite di domenica, giocata contro il gentilissimo Matteo Boschi di All Games che con la sua compagna Sara Cenni mi ha ospitato per la notte di sabato. Grazie sinceri. Qui Matteo sceglie i durissimi Diamanti contro i mobilissimi Uccelli che tentano una per niente facile invasione. Decisiva la presa della Fortezza da 2 Punti Risorse conquistata dal Quetzalcoatlus, il serpente alato che vedete in primo piano, mentre l'Albatros Master, resiste a fatica in alto a sinistra al contrattacco di Quarzi e Graniti...

Grazie a TUTTA la famiglia di Matteo Boschi che ci ha invitati anche per la cena di sabato preparandoci dei manicaretti curati sin dalla presentazione in tavola, quello sopra era solo l'antipasto: i tortelloni agli spinaci che sono seguiti, cucinati dalla mamma e con gli spinaci coltivati nell'orto dal papà, beh, da aprire un ristorante:)

 

FIERA DEL GIOCO FAENZA 2010

24-25 aprile Faenza

www.fieradelgioco.it

Coordinatore Angelo Porazzi

L’Area Autoproduzione alla Fiera del Gioco

Gli Autori, Illustratori, Produttori di Giochi da Tavolo, giocano insieme a voi!
L’Area Autoproduzione è un’idea seguita da molti Autori di Giochi che si vogliono presentare insieme, artisti che si divertono a creare, illustrare, realizzare i propri Giochi da Tavolo. Un’idea ospitata ormai in oltre 20 Ludoteche e bellissime Manifestazioni Ludiche in tutta Italia e all’estero, da LuccaGames, a Play Modena, Ludica Milano e quest’anno anche alla Fiera del Gioco di Faenza, invitata da All Games di cui è ospite.

Qui il calendario aggiornato 2010 con tutti gli inviti ricevuti per l’Area Autoproduzione.
Molti di questi giochi sono creati, illustrati e prodotti dagli autori stessi, grazie ai contatti ed alle competenze tecniche, grafiche e creative che si sviluppano in questi incontri.

Ecco la pagina ufficiale dell’Area Autoproduzione con i link ai siti di tutti gli autori che partecipano per poterli contattare direttamente e chiedere informazioni sui giochi da loro creati.

Buongiorno:)
Eccoci per la prima volta ospiti della Fiera del Gioco di Fenza, grazie all'invito di Daniela Bigini di All Games. La stragrande maggioranza dei giochi da tavolo presenti in fiera, era nel padigione A che vedete a sinistra; nel padiglione B, era maggiore la presenza di fumetti. In entrambi molti stand di modellismo, sia statico sia dinamico.

Ecco i due padiglioni disposti a formare la grande piazza dove nei gazebo bianchi si torneava con le armi medioevali; sulla destra era la giostra per i più piccoli: se nel piovoso sabato fuori non si poteva stare, nella più primaverile domenica si è visto una bel pubblico di visitatori godersi anche questa grande area all'aperto.

Ed ecco lungo le luminose vetrate del Padiglione A, disposta l'Area Autoproduzione con autori di giochi da tutta Italia. In primo piano Daniela Bigini che mi ha contattato ed invitato, Angelo Porazzi e Alessio che ha curato l'ottima pagina sul sito della Fiera dedicata a All Games e all'Area Autoproduzione.

Mentre i ragazzi di All Games mettono i loro poster blu, i poster giallo blu dell'Area Autoproduzione sono già sistemati lungo le vetrate e si inizia  a giocare. Tra gli editori presenti Raven che qui vedete playtestare diversi prototipi, in primo piano ad esempio SOLDOPOLI del fiorentino Gianfabio Chirieleison.

Se vedete cappellini Rossi in Area Autoproduzione sono quelli del gruppo creativo de IL PATENTINO da Roma: Gianpiero Miraglia e Daniela Gigli . Qui stanno facendo testare il loro giocatissimo prototipo alla Giochi Uniti, che ho personalmente presentato a questi autori come sempre con grande semplicità, grazie per la disponibilità.

I membri della Raven attenti intorno all'ottima idea base di COLOROCCHIO, prototipo realizzato da una new entry dell'Area Autoproduzione Luca Morigi da Faenza. Bel gioco adattissimo a bambini e famiglie. Molto colorato ma più strategico e per giocatori più grandi, l'altro suo prototipo GLI APPRENDISTI.

Proprio davanti a noi, il sempre affollatissimo stand di modellismo dinamico con elicotteri radiocomandati che sfrecciavano tra i visitatori. Qui vedete levarsi in volo un elicottero bielica perfettamente bilanciato.

Se LuccaGames, Play Modena, Ludica Milano, Fiera del Gioco Faenza... non vi sono bastate,

Area Autoproduzione

continua il suo tour con un invito via l'altro, 6 weekend consecutivi quelli partiti proprio con Faenza.

Ecco i prossimi inviti CONFERMATI, ricevuti ad oggi per il 2010:


24,25 aprile Fiera del Gioco Faenza, grazie a Daniela Bigini e AllGames

2 maggio Calcinato Brescia, grazie a Monica Raneri e Gruppo Alea

8,9 maggio NordOvestCon Torino, grazie Elena Remogna e TreEmme

15,16 maggio CastAllGames Castel Bolognese RA, grazie a Daniela Bigini e AllGames

22,23 maggio Giocal6 Padova, grazie a Nicola Castellini e Tana dei Goblin

2 giugno Exodus Giochi e Sport, Parco Lambro Milano, grazie a Don Mazzi e Exodus

12,13 giugno Parma Fantasy, grazie a Beppe Iamiglio e ParmaFantasy

4,5 settembre I Giochi dell'Uva Borgomanero, grazie a Paolo Lombardi e SlowGame

Perciò grazie a tutti, organizzatori, autori e giocatori che ci supportano e... Alle prossime, il 2 maggio a Calcinato, Brescia!

Angelo Porazzi