Angelo Porazzi

Illustrazioni

 Giochi da Tavolo

anporaz@libero.it

PhotoReport

Calendario Incontri 2013

Area Autoproduzione

Collaborazioni, Interviste e LINKS

Scegli i colori delle tue squadre preferite...
 

...ed entra in campo a giocare a COACH!

 

 

Se conoscete il Football Americano questo gioco potrebbe piacervi molto.


Sarà come vedere una partita vera con lanci, corse, ricezioni, placcaggi.
Giocate le vostre carte e vedete cosa succede contro lo schema giocato dal vostro avversario: TouchDown Pass, Corse da primo Down, oppure Fumble, Sack, Intercetti e tutto quello che succede in una partita di Football.

Se non conoscete questo sport e i termini sopra, è impossibile spiegarvi tutte le
regole e i nomi del Football nel regolamento di un gioco: giocate COACH con chi già conosce questo gioco, il Calendario Incontri è ricchissimo, scegliete voi dove. Imparerete un po'di più su questo sport fantastico.

Se conoscete il Football Americano, state già giocando a COACH.

 

Per prima cosa scegliete i colori delle vostre squadre preferite.

Come vedete nella prima foto le combinazioni di colori Casco, Maglia, Calzoni che potete ordinare sono numerosissime, ricreando i colori delle vostre formazioni preferite. Inoltre possono esser montate su basette in legno del colore che volete: ad esempio la prima combo Nero Gialla sta bene sia sua basetta Gialla (come nella foto a fianco) sia su basetta nera, scegliete ed ordinate voi.

La squadra in attacco schiera la pedina in possesso palla, simboleggiata dal suo Quarterback, regista e lanciatore; la squadra in difesa viene simboleggiata dalla pedina senza palla, può essere il Linebacker, Defensive End, Safety... il difensore più rappresentativo, pronta a fermare l'attacco. Il giocatore Coach in attacco prende le carte Blu, il giocatore Coach in difesa prende le carte Rosse; la CHAIN e la "Striscia di Progressione" vanno posizionate dove inizia l'azione, dopo il ritorno del Kick-Off.

 

Il Giocatore in Attacco prende le carte BLU e sceglie uno schema

Il Giocatore in Difesa prende le carte ROSSE e sceglie uno schema

Le carte scelte vanno giocate coperte sul tavolo: Ready... Set... Hot!

Giratele insieme e controllate sulla Tabella cosa succede.
Esempio: gli schemi 12 e C danno come risultato un guadagno di 3 Yarde per l’Attacco.

Qui avviene il primo CONTATTO:
l’Attacco tira il suo dado, la Difesa tira il suo dado

Se D pareggia o supera il punteggio di A, ferma l’azione.

Se il punteggio di A supera il punteggio di D, l’Attacco guadagna altre Yarde.
A seconda della zona in cui avviene il contatto, si ha una differente “progressione” in Yarde.

In teoria, si può andare in meta con tutte le azioni... IN TEORIA...

Le "combinazioni" tra schemi d'attacco e di difesa sono diversissime e avrete lanci completi, Intercetti, Fumble... giocando le Opzioni Difensive potrete effettuare Sack sul Quarterback avversario e fargli perdere yarde, Blitzare, schierare in "Prevent" per concedere il breve ma non una meta... tutto ciò che accade in una partita vera.

Quella che vedete a fianco è la prima partita con il gioco nella sua versione attuale, frutto di 25 anni di Playtest, da quando giocavo Quarterback nei Milano Pythons: COACH esiste da allora, semplicemente non lo avevo ancora reso fruibile, ora c'è:)

COACH © Creato e illustrato da Angelo Porazzi 2013

 Gioco da Tavolo per gli amanti del Football Americano.

Giocabile in 2 giocatori (un giocatore gioca come Coach d'attacco e di difesa per la stessa squadra)

4 giocatori  (Coach attacco squadra 1, Coach difesa squadra 1, Coach attacco squadra 2, Coach difesa squadra 2)

o in quanti giocatori volete se organizzate un TORNEO con molte squadre. Il gioco si presta moltissimo ad imparare come tenere le statistiche, esattamente come in una partita o campionato vero.

 Campo, Carte, Tabella e Regole su cartoncino da 300 grammi, protetti in bustone plastificato, costo 15 euro.

Ogni squadra scelta con i colori richiesti dai giocatori, pedina in legno attacco, pedina in legno difesa, dado in legno dello stesso colore, costo 5 euro.

Le Fiere dove potete giocarlo sono numerosissime, ordinate qui nel Calendario Incontri

Per ogni informazione anporaz@libero.it

 

Presentazione Ufficiale a LudiComix2013, Fiera di Giochi da Tavolo dove sono stato invitato come Ospite d'Onore da organizzatori che giocano a Touch Football: direi che come presentazione per COACH era appropriata:)

Alex, Italoamericano e Livio responsabile dei Games con cui abbiamo giocato a Touch Football il venerdì prima della fiera, conoscono questo gioco la sera stessa.

Livio sceglie una combo di colori che impersonifichi i suoi amati Giants: parte con un Fair Catch dalle venti ed esordisce sorprendendo con una corsa la difesa dei Rosso Oro scelti da Alex fan dei 49ers, schierata per un lancio lungo: le prime 60 yarde volano via e la meta sembra vicina.

...Ma arrivati nella red zone, la difesa di Alex si registra e come due veri COACH i contendenti fanno una grande opera di "lettura reciproca" delle proprie intenzioni scegliendo accuratamente le carte schema da giocare, proprio come in una partita di poker...  La tensione negli sguardi ad ogni scelta era affettabile nell'aria:)

 

Richiamato dagli urli di tensione o di esultanza, arriva Riccardo Nox della omonima ludoteca a fare il tifo e la difesa di Alex riesce nel miracolo di contenere l'attacco di Livio. L'inerzia della partita cambia e dopo questo drive che sembrava sin troppo facile, arrivano le opzioni e gli intercetti che determinano il finale 10 a 0 per Alex.  Alex ha poi voluto sfidare l'autore che con poche azioni ha messo dentro un bell'intercetto al quarterback avversario ed ha poi segnato il 6 a 0 che ha finito questo pienissimo venerdì di gioco:)

I complimenti per COACH sono arrivati anche da chi lo ha giocato in fiera e le famiglie amanti di Football Americano non ai livelli di conoscenza dello sport come questi giocatori, hanno apprezzato PeaceBowl, altro gioco che ho creato ed illustrato per le due federazioni italiane di Football Americano FIAF e AIFA nel 2003, lo vedete sotto. Per Famiglie, bambini e divertirsi in allegria PeaceBowl, molto più facile ed ironico; per chi ama le emozioni che si provano su un vero campo da Football, c'è COACH.


Ma perchè Angelo in tantissime fiere del gioco italiane e non veste la maglia da Football Americano di BoardGameGeek, il sito americano più letto al mondo sui Giochi da Tavolo?

E' un gentilissimo dono dei due fondatori di questo sito Scott Alden e Derk Solko che me l'hanno portata alla gigantesca fiera tedesca Essen Spiel in Germania quando ho fatto conoscere loro il mio primo gioco Warangel nel 2010 e poi nel 2011 il gioco di carte Assist che vedete qui a fianco.

Per loro conoscere un autore ed illustratore di Giochi da Tavolo, Italiano, che ha giocato a Football Americano Quarterback e che ancora allena, non capita tutti i giorni:)

Grazie mille a BoardGameGeek per la pagina dedicata ricca di interviste e contatti che mi ha portato in tutto il mondo

http://www.boardgamegeek.com/boardgamedesigner/231/angelo-porazzi


 

Leggete la storia di questa maglia e del BoardGameGeek Team in questi PhotoReport e relativi VIDEO:)

Essen Spiel 2010

Essen Spiel 2011

Ora le fiere in Italia che mi chiamano come coordinatore sono così tante che a Essen creo i contatti per gli autori di Area Autoproduzione: appena prima di Essen 2013 sarò Ospite al Salone delle belle Arti e Creatività in Fiere Roma e poi a LuccaGames 2013 come coordinatore di Area Autoproduzione.

Qui tutti gli Incontri 2013, se volete incontrarmi per imparare COACH o qualsiasi altro gioco che creo ed illustro siete semper benvenuti:) anporaz@libero.it

Angelo Porazzi

 


 

COACH negli USA

Li riconoscete? Sono sempre loro, gli amici di BoardGameGeek che mi hanno invitato nell'estate 2013 a presentare COACH negli Stati Uniti nella loro Dallas Games Marathon:)

Se volete vedere l'AT&T Stadium dei Dallas Cowboys, Il Memorial Stadium in Illinois, il Soldier Field dei Chicago Bears e tanti altri momenti da sogno con questi amici di gioco, guardatevi con calma tutto il PhotoReport:)

PHOTOREPORT

 

 

Se avete letto il PhotoReport sopra negli USA, QUESTO è il gioco che ha fatto da ponte 10 anni fa per gli Stati Uniti:)

PEACEBOWL

"Crazy Football for the Peace. Peace, Love... Fight!"
Un gioco da tavolo semplice, dinamico ed estremamente divertente, realizzato con scatola cartonata, campo, regole e carte plastificate, pedine in legno montate e dipinte, pronte per giocare.

PEACEBOWL l’Arena della Pace, lo stadio dove si entra per scazzottarsi in allegria ma fuori, per favore, finitela di farvi la guerra.
Voi, sbavosi Goblins, basta sputacchiare, e voi, alteri Mezzelfi abbassate la cresta, non lo capite che siete tutti sulla stessa barca?
Se continuerete a combattervi tra razze diverse sarà la fine per tutti.
Qui potete trovarvi in allegria, darvele di santa ragione
e poi fumarvi il calumet della pace tutti insieme, tra boccali di RuttoBirra dei Nani
e i migliori incensi dei Flying Smokers of the Impossible.

PEACEBOWL è un gioco veloce e dinamico per 2-4 giocatori.
Ognuno è a capo di una SQUADRA, composta da 3-5 GUERRIERI.
Tutto è lecito: giocare carte PICCHIA! per atterrare i guerrieri avversari, giocare carte PASSA! per lanciare palla ai vostri ricevitori da una parte all’altra del campo, scatenare furibondi mischioni con le carte “RISSA!”.
Darsele in allegria, finchè si rimane in un gioco da tavolo, può esser molto divertente.
Entrate, scazzottatevi e divertitevi.

Presentazione ufficiale: LudicaMente, Mantova 26-27 aprile 2003.
PEACEBOWL © Creato, illustrato e prodotto da Angelo Porazzi.

La prima edizione di PeaceBowl è esaurita, la seconda edizione è disponibile a 25 euro con pedine in legno già dipinte e montate.

Per altre foto del gioco: PEACEBOWL  Per qualsiasi info anporaz@libero.it  

PEACEBOWL, FIAF E NFLI
Questo gioco ha incontrato sul suo cammino la piacevole collaborazione con FIAF Federazione Italiana American football e
NFLI National Football League Italia.

Sul retroscatola troverete i loghi delle due federazioni che hanno dato ampio spazio a PeaceBowl sulla rivista AF Post.
 

Questo perchè Angelo ha giocato Quarterback nei Milano Pythons nel 185, 86, 87, con un Rating Point di 126,5...:)

Qui l'Ingresso dei Milano Pythons al Vigorelli: Angelo QB 14, Batuffolo, Muggiani, Calcinai, Zappa, bei tempi:)

 

Angelo Porazzi

Illustrazioni

 Giochi da Tavolo

anporaz@libero.it

PhotoReport

Calendario Incontri 2013

Area Autoproduzione

Collaborazioni, Interviste e LINKS