Giochi dell'Uva 2011: Angelo Porazzi PhotoReport

Diavolesse tentatrici: uno si impegna a festeggiare i suoi 46 anni facendo giocare ad Ultimate Frisbee e Touch Football mezza Lombardia durante le ferie, e cosa trova alla prima fiera di settembre? Le signore Emanuela e Cristina Bozzato che mentre sei lý allo stand in dimensione ascetica distaccato dal cibo, arrivano con le fettine di TORTE, PASTICCINI e DOLCETTI! AAAHHHRGH! W i Giochi dell'Uva di Borgomanero, viva questa organizzazione, amichevole ed ospitale come sempre:)

Aha, dejavu? Scherzo? No: solo l'inizio del PhotoReport dello scorso anno:) PerchŔ quest'anno appena fatti 47 e perchŔ la Cristina quest'anno ci ha fatto proprio una bella sorpresa... la vedete nell'ultima foto;)!

Ecco di chi Ŕ la colpa della sorpresa: del Federico Bozzato, che qui in maglia arancione, in mezzo ai gazebo dei Giochi da Tavolo, bambini in bicicletta, carri, bande e tutto il pubblico de I Giochi dell'Uva ci ha invitato a questa bella manifestazione ludica, ancora un anno insieme.

"Ciao Angelo,
anche quest'anno abbiamo il piacere di invitarti a I Giochi dell'Uva 2011, 
riservando all'Area Autoproduzione il consueto spazio fornito di gazebi e 
tavoli. Contiamo su di te per diffondere anche quest'anno passione per i giochi 
e competenza per chi si avvicina al mondo del gioco in scatola! Federico Bozzato"
Leggete il suo invito e quello di organizzatori di tutta Italia nel Calendario Incontri 2011

Ecco il suo vero capolavoro ludico di quest'anno: una stupenda Corsa delle Biglie in legno che Ŕ stata oggetto di gioco per tutta la manifestazione. Federico Ŕ uno degli autori ormai storici di Area Autoproduzione: Giochi da Tavolo, in legno, per tutti, dai bambini, alle famiglie, alle scuole, a chi ha voglia di Giocare Insieme, insieme con gli autori stessi di questi giochi.

 

Classico cenone a base di Tapulone, Polenta e ovviamente Vino e Uva, siamo alla festa dell'Uva...!. Da sinistra Mario Sacchi vestito da matrimonio, Luca Bellini, Giovanni Longoni e tutta la schiera delle maglie arancioni dei ragazzi di Slow Game che hanno organizzato questo evento, a destra Paolo Lombardi, Angelo Porazzi e Mauro Adorna.

Purtroppo il cattivo tempo ha costretto gli organizzatori a spostare tutti i tavoli da Corso Roma alla Scuola di via Alfieri che ci ha ospitato sabato notte e tutta domenica. Qui il sabato sera Sacchi, anche lui partito anni fa con Area Autoproduzione con il gioco BauSquitMiao e poi con LovePigs Porcellini, due giochi che ho illustrato per la sua casa editrice Post Scriptum, ci spiega l'ultimo lavoro di Richard Garfield King of Tokio. Dietro Luca sta facendo giocare i ragazzi arancioni di Slow Game al suo gioco Black Out.

 I

GodzillAngelo con 4 zampate calpesta il povero ChtuluMario che viene eliminato: perci˛ questo gioco Ŕ bellissimo:)

Altro gioco giocatissimo quest'anno, Tumbling Dice, in legno e apprezzato da tutti: tiri i dadi a punta di dito e cerchi di fermarli sull'area che ti da pi¨ punti: semplice no? Il problema Ŕ che rotolano!

Vinco questa manche e partita con due dei miei dadi blu che ottengono (3x5)15 + (4x4)16= 31 punti in totale, il nero ottiene (2x1)2 + (2x4)8= 10 punti, il verde fa restare sulla plancia un solo dado: 3x1=3. Elimino Mario a King of Tokyo, Vinco a Tumbling Dice: vuol dire che questi due giochi sono bellissimi:) Questi due giochi sopra sono editi e potete richiederli nei negozi.

Per trovare tutti i giochi di Area Autoproduzione potete contattare direttamente gli autori che ne fanno parte,

Pagina Ufficiale Area Autoproduzione

dove trovate il link ai siti di ogni autore

e tutte le Fiere, Ludoteche, Scuole... che ci invitano ed ospitano.

 

 

Giochi dell'Uva 2011

3, 4 Settembre Borgomanero, Novara

www.slowgame.it

Coordinatore Angelo Porazzi

Quarta edizione ai Giochi dell'Uva e quarto invito consecutivo a Borgomanero per gli autori di giochi di Area Autoproduzione. Qui sul sito trovate i PhotoReport anche delle prime tre edizioni di questa bella manifestazione e tutte le altre Fiere, Ludoteche, Scuole che invitano dal 2000 ad oggi. Qui nel fiume di persone di Corso Roma, intere famiglie, mamme con bambini, papÓ con i figlioli, coppie di fidanzati, si divertono con la novitÓ 2011 Assist: Un gioco di carte per tutta la famiglia, un po' Poker un po' indovina la parola in modo cooperativo, realizzato con il maestro Marco Donadoni che qui ci ha fatto visita:)

Mentre Guido Maroni illustra le razze montate in legno di Crea il TUO Warangel, primo gioco di Area Autoproduzione che ha ormai 15 anni e che continua ad esser richiesto e giocato da bambini con nonni, papÓ e intere nuove generazioni, a sinistra si vede l'ultima novitÓ di questo gruppo di Autori Amici che formano Area Autoproduzione: GiocoCibo realizzato dalla Dottoressa, Tecnologo Alimentare, Simona Laura Pedretti.

Perfetto per Scuole, insegnanti, bambini, famiglie e anche per "noi grandi": io stesso che ho curato le illustrazioni di GiocoCibo ho imparato moltissimo grazie alle "presentazioni" di ogni alimento scritte da Simona. Come vedete Ŕ realizzato con schede che possono esser ritagliate per creare le carte e giocare con molti giochi, uno di questi Ŕ la Piramide Alimentare che pu˛ esser un ottimo strumento per insegnare semplicemente, in modo immediato e visivo, cosa e quanto mangiare per una sana alimentazione. Trovate la pagina di GiocoCibo su FaceBook!:)

Insieme a nuovi autori, qui un veterano di Area Autoproduzione: Luca Bellini da Arese che dopo il suo primo gioco di carte Clowns, il successivo Hunga Bunga e molti altri da lui realizzati a logo B-Games, ci porta questa sua nuova creazione sul Free Climbing. Dietro di lui un altro veterano: Giovanni Longoni da Meda con il suo tavolo sempre gremito da bambini.

PerchŔ? PerchŔ il suo gioco MiniDemolitionDerby lo ha ora realizzato con macchinine LEGO che tanto sapete quanto piacciono ai bimbi e a chi Ŕ stato bimbo! In questo gioco le macchine perdono letteralmente i pezzi negli scontri tra di loro o contro le barriere che vedete: quale soluzione migliore per un gioco non in vendita come questo, che utilizzare questi ottimi materiali, perfettiper esser montati e...smontati!

Bambini che spiegano Crea il TUO Warangel, ad altri nuovi giocatori: non male veder il Simone di 10 anni spiegare questo gioco del 1996 a un ragazzo di 15 anni: la stessa etÓ del gioco! Battaglia tra ere: gli Dei Egizi montati su basette in legno gialle, attaccano la mappa dei Sauri, molto potenti ma meno veloci. Horus in persona spalleggiato da Sobek il dio coccodrillo, vanno a bussare la porta ad una fortezza rossa dove trovano dentro nientepop˛dimeno che un Tirannosauro: scontro tra titani dove si sono stradivertiti, la domenica nella Scuola di via Alfieri.

Vi ricordate della sorpresa di cui vi scrivevo nella prima foto? la Signora Bozzato Ŕ in dolce attesa e in dirittura d'arrivo! Auguri a Cristina e Federico: andate e prolificate voi che siete giovani! Di mio con la mia mogliettina abbiam messo su tre nuove giocatrici: ora sta a voi rifornire il mondo di nuove generazioni di giocatori, ed educarli nel migliore dei modi: con lo Sport e con il Gioco. Poco gioco virtuale e tanto gioco VERO: reale e in mezzo la gente! Parlare, ascoltare, vivere, crescere.

Grazie a tutta Slow Game per l'invito, ospitalitÓ, tapulone, pizza, offerta di torta ma era giÓ ora di tornare a Milano... Grazie per le giocate insieme e ricambio l'invito a tutti voi alla nostra manifestazione milanese Ludica 13, 16 marzo 2012: siete tutti benvenuti, come ogni anno!

Come si fa ad avere questi giochi e gli autori di Area Autoproduzione alle vostre manifestazioni, sagre, fiere, scuole, ludoteche? Basta un vostro invito, semplicemente come fanno da anni tutti questi amici.

Qui il CALENDARIO delle ormai tantissime fiere che ci invitano,

ognuna corredata dal suo PhotoReport, pubblicato il giorno seguente ad ogni manifestazione.

- GiÓ il prossimo weekend saremo a GiocaRoma,

- poi il 18 a Cadeo Comics and games Piacenza

- e il 24,25 alla Fiera dei Giovani di Venturina Livorno.

... settembre tutto pieno e vedete nel link sopra tutte le altre!

Per ogni organizzatore che vuole invitare, autore che vuole partecipare, giocatore che vuole conoscere, contattatemi pure: a vostra disposizione.

Buon rientro e buon lavoro a tutti: alle prossime!

Angelo Porazzi

anporaz@libero.it